La storia della gioielleria italiana è molto ricca e appassionante. Il design moderno del gioiello Made in Italy attinge dalle tradizioni dell’artigianato artistico che in Italia ha una storia vecchia di secoli. In quasi tutte le culture si può trovare una qualche forma di ornamento per il corpo, e gran parte realizzata a scopo cerimoniale come una ricorrenza religiosa, familiare o traguardo sociale. Questo è altrettanto comunemente avvenuto in Italia nei secoli. Tuttavia, nella storia della gioielleria italiana si trovano alcune caratteristiche uniche di approccio del mastro orafo e gioielliere legate in qualche modo al grande ruolo che Roma ebbe nella storia del mondo. L’espansione dell’Impero Romano verso angoli più remoti del mondo, ha portato a diverse influenze nella progettazione e realizzazione artistica italiana di gioielli.

Storia della Gioielleria ItalianaUn’arte che viene da lontano

In molte delle opere classiche dei designer di gioielli italiani, si vedono tracce delle culture egizia, greca ed asiatica. Come la miscelazione di queste culture abbia influenzato la realizzazione dei gioielli dell’artigianato italiano, è facile da vedere nelle scoperte di gioielli realizzati durante il periodo etrusco nel sud Italia.

Dal 9° al 4° secolo Avanti Cristo, i primi designer di gioielli italiani, crearono manufatti la cui bellezza non è mai stata eguagliata altrove. Perfezionarono tecniche che sono ancora in uso nelle fasi di creazione del gioiello moderno. Un primo esempio di come gli artigiani mettessero passione e dedizione nella loro arte si può riscontrare in uno dei più famosi gioiellieri italiani del 19° secolo, Pio Castellani Fortuna. Egli studiò e perfezionò la tecnica etrusca definita “granulazione” per la lavorazione dei gioielli d’oro.

Castellani, assieme ad altri, ha dedicato estrema passione in questo mestiere che traspira dalle sue realizzazione. Le influenze da diverse culture ed una passione quasi ossessiva nella cura dei dettagli ha reso nei secoli la gioielleria italiana unica senza eguali nel mondo.

Oro e Argento

L’oro è stato da sempre il metallo più largamente utilizzato nella gioielleria italiana. Apprezzato per la sua affinità con il colore al sole, l’attrazione per l’oro è “magnetica” al punto da vederlo addirittura “venerato”in alcune civiltà. La domanda di gioielli italiani in oro non è diminuita. Tuttavia non può essere ignorata neanche la meravigliosa produzione di gioielli in argento per i quali viene prestata la stessa cura nei particolari. Ci sono produttori di gioielli italiani che hanno scelto di lavorare esclusivamente con l’argento di massima qualità, dando vita a creazioni di bellissimi ornamenti per ogni parte del corpo.

La fama ed il desiderio della gioielleria italiana è il risultato di elevati standard di produzione assieme all’originalità, la qualità e la creatività che la distingue. La storia della lavorazione artigianale dei gioielli italiani è sempre stata molto apprezzata, sia che si tratti di oggetti in oro, argento sia di importanti gioielli arricchiti da pietre preziose.

La gioielleria italiana oggi continua ad essere il punto di riferimento della moda internazionale. Indossare un accessorio della scuola orafa italiana equivale ad indossare un capolavoro senza tempo.

 

Potrebbero anche interessarti